BIOTECNOLOGIA.it

: il punto di riferimento della Biotecnologia Italiana.



Uno sguardo ai risultati

Gli integratori probiotici potrebbero potenziare alcune terapie contro i tumori.

marzo 2020 - L'oncobiotica', ovvero lo studio del microbiota intestinale nella cura dei tumori - Lo studio preclinico è stato pubblicato sul Journal of Experimental Medicine ed è ad opera delle University of Texas Southwestern Medical Center e University of Chicago.
Secondo quanto riportato, i batteri intestinali del genere bifidobacterium penetrano nel tumore e si accumulano stimolando il sistema immunitario e migliorando l'efficacia dei farmaci immunoterapici.
Somministrando a topolini malati di tumore supplementi di Bifidobacterium, il farmaco immunoterapico utilizzato diventa più efficace. In assenza di questo microrganismo nell'intestino, invece, il tumore dei topolini risponde meno bene all'immunoterapico.
Lo studio dimostra quindi che il batterio intestinale, colonizzando il tumore potenzia l'efficacia anti-tumorale dell'immunoterapico.
Somministrare specifici ceppi di batteri intestinali potrebbe rappresentare una nuova ed efficace strategia per modulare varie terapie anti-tumorali e dare un senso alle differenti risposte dei pazienti oncologici alla medesima terapia.


Copyright - Biotecnologia.it