BIOTECNOLOGIA.it

: il punto di riferimento della Biotecnologia Italiana.



Uno sguardo ai risultati

Nobel per la medicina all'italiano Mario Capecchi

ottobre 2007 - Nato a Verona nel 1937 ed emigrato negli Stati Uniti all’età di 7 anni, Mario Capecchi è stato premiato, insieme al collega statunitense Oliver Smithies e al britannico Martin J. Evans , per le ricerche sulle cellule embrionali. Il 12 maggio scorso già l'Università' di Bologna lo aveva insignito della Laurea honoris causa in Biotecnologie mediche. Capecchi era già noto per lo sviluppo del 'gene targeting' nelle cellule staminali di embrioni murini (ES cells), una tecnologia utilizzata dai ricercatori di tutto il mondo per 'costruire' topi con mutazioni inserite in un qualsiasi gene. Queste nuove strategie sono dirette alla causa della malattia piuttosto che ai sintomi. Il 'gene targeting' sta quindi avendo una ruolo importantissimo su tutti gli aspetti della biologia, come gli studi sul cancro, sull'embriogenesi, sull'immunologia, sulla neurobiologia e su tutte le malattie umane. Attraverso questa tecnologia infatti si può costruire qualsiasi modello di malattia genetica umana in animali da laboratorio, studiarne l’evoluzione e verificare l'efficacia di potenziali terapie contro la stessa.

Copyright - Biotecnologia.it