BIOTECNOLOGIA.it

: il punto di riferimento della Biotecnologia Italiana.



Uno sguardo ai risultati

Invecchiamento reversibile

settembre 2008 - Sarebbe possibile mediante il blocco di un gene - Secondo la rivista Genes & Development un gruppo di ricercatori della Stanford University School of Medicine ha scoperto un gene che fa ringiovanire.
Secondo la ricerca effettuata, bloccando un singolo gene chiamato NF-eB, è possibile rendere reversibile nei mammiferi il processo d'invecchiamento della pelle.
Gli studi effettuati mostrano chiaramente che invecchiare è la diretta conseguenza di un programma genetico sempre attivo, che però può essere bloccato.
I ricercatori hanno creato un modello di topo transgenico in cui il gene è stato inibito nello strato basale della pelle. Dopo due settimane, nel corso delle quali la funzione del gene era stata bloccata, sia il profilo globale dell'espressione genica sia le caratteristiche dell'epidermide invecchiata erano cambiati ritornando a quelli propri di un animale giovane.
In conclusione, se il NF-eB viene inibito si ottiene un ringiovanimento dei tessuti. La scoperta può aprire la strada allo sviluppo di future terapie-intervento anti-invecchiamento.

Copyright - Biotecnologia.it