BIOTECNOLOGIA.it

: il punto di riferimento della Biotecnologia Italiana.



Uno sguardo ai risultati

Predilezione per i cibi grassi causata da un gene.

gennaio 2009 - E’ stato pubblicato sul New England Journal of Medicine uno studio effettuato da un gruppo di ricercatori britannici. Secondo quanto verificato dalla ricerca, bambini in cui è presente una particolare variante genetica sono portati a preferire alimenti più calorici.
L’analisi è stata svolta su 2726 bambini scozzesi in un’età dai 4 ai 10 anni.
Ciò che lo studio mette in evidenza è che le persone con varianti rilevanti nel gene Fto hanno un tratto che li conduce a mangiare cibo più grasso e insalubre, anche se non si tratta di una necessita ma di una preferenza. Non vi sarebbe, però, alcuna differenza nel metabolismo tra i bimbi con la variante genetica e quelli senza. Il percorso attraverso il quale i geni influenzano l’obesità riguarda quindi il comportamento alimentare e non il metabolismo.

Copyright - Biotecnologia.it