BIOTECNOLOGIA.it

: il punto di riferimento della Biotecnologia Italiana.



Uno sguardo ai risultati

Pazienti con psoriasi più inclini all’obesità

gennaio 2009 - La psoriasi è una delle più comuni forme di dermatite cronica nel mondo. È una malattia infiammatoria della pelle, non infettiva, solitamente di carattere cronico e recidivante. Le cui manifestazioni più comuni sono placche sulla pelle ricoperte di scaglie. Le lesioni possono essere di varie dimensioni e la severità può variare da pochi punti di desquamazione di tipo forforoso a dermatosi generali con artrite (artrite psoriasica), esfoliazioni ed eruzioni debilitanti.
Sulla rivista Archives of Dermatology stati pubblicati i risultati di uno studio combinato su psoriasi e obesità condotto alla National Chung Hsing University di Taiwan.
I ricercatori cinesi hanno analizzato 77 pazienti con psoriasi e 81 senza, della stessa età e stesso sesso. I primi hanno messo in evidenza maggiori probabilità di essere obesi, ipertesi e diabetici e alti livelli di leptina sono stati riscontrati con maggiore frequenza nelle donne.
Secondo quanto emerso dalla ricerca, chi è affetto da psoriasi presenta maggiori probabilità di avere livelli di leptina più elevati rispetto agli individui senza questa malattia. La leptina è un ormone prodotto dalle cellule grasse che contribuisce all’obesità e ad altre anomalie metaboliche.

Copyright - Biotecnologia.it