BIOTECNOLOGIA.it

: il punto di riferimento della Biotecnologia Italiana.



Uno sguardo ai risultati

Un enzima proteggerà uomo e ambiente

novembre 2009 - E’ stata sviluppata da un team internazionale di scienziati cechi, tedeschi e giapponesi una nuova strategia per migliorare le caratteristiche degli enzimi, operazione che andrà a beneficio dell’industria farmaceutica, chimica e alimentare.
La tecnica si basa sull’impiego dell’ingegneria genetica per modificare le caratteristiche qualitative degli enzimi in modo che possano degradare le sostanze in modo veloce e sicuro.
La tecnica è attuata basandosi sulle modifiche dei cosiddetti 'access tunnels': la sostanza da decomporre è in grado di raggiungere il sito attivo dell'enzima attraverso un vero e proprio tunnel di accesso che, escludendo la presenza del solvente, permette di accelerare in maniera notevole la velocità di reazione.
Per esempio con una sostanza altamente tossica può essere rilevata nel terreno o nelle falde acquatiche anche dopo 100 anni, ed entrando nella catena alimentare svolgerebbe un ruolo nello sviluppo dei tumori nell’uomo.
Con questi procedimenti i ricercatori sono rusciti a sviluppare un enzima in grado di decomporre questa ipotetica sostanza molto più velocemente.

Copyright - Biotecnologia.it