BIOTECNOLOGIA.it

: il punto di riferimento della Biotecnologia Italiana.



Uno sguardo ai risultati

Ok a un nuovo trattamento per la fibrosi cistica

aprile 2010 - La fibrosi cistica è una malattia ereditaria che colpisce le cellule nei polmoni, le ghiandole dell’intestino e del pancreas secernenti muco e succhi digestivi e produce nei polmoni dei pazienti un eccessivo muco denso consentendo al batterio di crescere più facilmente. Nei pazienti affetti da questa malattia le infezioni da P. aeruginosa iniziano nei primi 10 anni di vita e possono causare problemi polmonari a lungo termine.
Una soluzione per nebulizzatore contenente il principio attivo aztreonam ha ottenuto il via libera dall’ente regolatorio americano Food and Drug Admnistration come trattamento per la terapia soppressiva delle infezioni polmonari croniche causate dal batterio P. aeruginosa nei pazienti adulti affetti da fibrosi cistica.
Il principio aztreonam è un antibiotico appartenente al gruppo dei “beta-lattamici” che agisce legandosi a determinate proteine presenti sulla superficie del batterio, sopprimendolo.

Copyright - Biotecnologia.it