BIOTECNOLOGIA.it

: il punto di riferimento della Biotecnologia Italiana.



Uno sguardo ai risultati

Un nuovo studio mondiale sulla sclerosi multipla

marzo 2014 - Attraverso uno studio internazionale pubblicato sulla rivista “Nature Genetics”, sono state individuate 48 nuove varianti genetiche responsabili dello sviluppo della sclerosi multipla.
E’ stato quindi dato un contributo importante e decisivo nella conoscenza dei meccanismi biologici all'origine di questa malattia neurologica, interessata da geni già presenti in altre malattie del sistema immunitario.
In Italia la ricerca, coordinata dal Dipartimento di Scienze Mediche, IRCAD (Università del Piemonte Orientale, Novara) e dall’Istituto di Neurologia Sperimentale dell' IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano, in collaborazione con i consorzi PROGEMUS e PROGRESSO, ha focalizzato una parte dei geni coinvolti nella malattia.
Potenziando lo studio specifico dei geni coinvolti si potranno sviluppare nuove terapie sempre più efficaci.
Lo studio, che ha ottenuto finanziamenti da oltre 40 Associazioni di pazienti ed enti tra cui la FISM (Fondazione Italiana Sclerosi Multipla), ha visto la collaborazione di 193 ricercatori provenienti da 84 gruppi di ricerca di 13 paesi diversi.

Copyright - Biotecnologia.it