BIOTECNOLOGIA.it

: il punto di riferimento della Biotecnologia Italiana.



Uno sguardo ai risultati

Un vaccino stimola il sistema immunitario ad attaccare il cancro.

maggio 2016 - Dalla Germania il vaccino “universale”.
Lo studio pubblicato su Nature, riguarda un vaccino terapeutico “universale” efficace contro tutti i tipi di cancro.
Un gruppo di ricercatori dell’Università Johannes Gutenberg a Mainz (Germania) ha ideato la creazione di un vaccino in grado di indurre una forte risposta del sistema immunitario al cancro, utilizzando “proiettili” rivestiti da grassi (liposomi) e “infarciti” da nanoparticelle di Rna.
I liposomi, simili a vescicole di grasso, fungono da “veicoli” per raggiungere il bersaglio e proteggono le nanoparticelle nel loro passaggio all’interno dell’organismo. Il bersaglio di questi proiettili sono le cellule del sistema immunitario e in particolare le cellule dentritiche, veri e propri “spazzini” del nostro organismo. Questi “spazzini”, insieme alle cellule dendritiche, normalmente non vedono il tumore e lo lasciano proliferare.
I ricercatori tedeschi, grazie a questi proiettili di Rna, hanno creato antigeni specifici che spingono le cellule del sistema immunitario a colpire quelle tumorali fin dalla loro prima apparizione.
Il vaccino è stato testato con successo sui topi e su tre pazienti affetti da melanoma in stadio avanzato.

Copyright - Biotecnologia.it