BIOTECNOLOGIA.it

: il punto di riferimento della Biotecnologia Italiana.



Uno sguardo ai risultati

Il kiwi amico della salute

settembre 2018 - Il kiwi è un frutto esotico di origine asiatica, la cui assunzione è vivamente consigliata particolarmente nel periodo invernale, per il suo sostanziale apporto di vitamina C. La vitamina C è un nutriente essenziale per il corpo umano: rafforza il sistema immunitario e aumenta la formazione di collagene che è fondamentale per la salute di pelle, denti ed ossa e riduce la sensazione di stanchezza e fatica, donando energia. La quantità di vitamina C presente nel kiwi è la stessa che nell’arancia.
Secondo un team dell’Università del Nord della Cina, la forte presenza della vitamina C nel kiwi è determinata da delle duplicazioni spontanee del Dna avvenute durante il percorso evolutivo.
I ricercatori hanno confrontato il genoma del kiwi con quello del caffè e dell’uva, che condividono con il frutto asiatico un antenato comune e quindi parte della sua informazione genetica: è emerso che alcuni geni comuni alle tre piante sono presenti in svariate copie nel frutto asiatico, e tra essi la particella cromosomica atta alla produzione e al riciclo della vitamina C.
Comprendere questi meccanismi genetici potrebbe permetterci di modificare i geni delle piante per produrre più sostanze nutritive e imitare il processo della duplicazione di specifici geni potrebbe aumentare la presenza dei nutrienti nelle future culture, rivoluzionando, così, parte del mondo dell’agricoltura.

Copyright - Biotecnologia.it