BIOTECNOLOGIA.it

: il punto di riferimento della Biotecnologia Italiana.



Uno sguardo ai risultati

Isolate le cellule staminali nel nervo ottico

agosto 2020 - Lo studio è stato pubblicato sulla rivista specializzata Pnas. - Il nervo ottico trasporta le informazioni visive trasformandole in segnali nervosi nella retina fino alla corteccia visiva nel cervello dove l'informazione viene tradotta in immagini.
Nel glaucoma esso è danneggiato dalla pressione intraoculare alta per ristagno di liquidi.
Ciò provoca alterazioni del campo visivo e per questo il glaucoma rappresenta una delle principali cause di disabilità visiva e cecità al mondo.
Una squadra di ricercatori dell’Università del Maryland ha identificato e studiato le cellule staminali nel nervo ottico, incaricato di trasmettere segnali dall'occhio al cervello.
I ricercatori, analizzando una banda stretta di tessuto chiamata lamina del nervo ottico, hanno isolato le cellule staminali utilizzando anticorpi e marcatori molecolari specifici.
Dallo studio è emerso che le staminali del nervo ottico possono essere indotte a differenziarsi in diversi tipi di cellule neurali, tra cui i neuroni e le cellule gliali, che risultano fondamentali per la riparazione cellulare e la sostituzione cellulare in diverse regioni del cervello.
Questa scoperta può diventare un ottimo punto di partenza per gli studi sul trattamento delle malattie degli occhi che colpiscono il nervo ottico.

Copyright - Biotecnologia.it