BIOTECNOLOGIA.it

: il punto di riferimento della Biotecnologia Italiana.



Uno sguardo ai risultati

Tumore pancreas, un passo avanti contro il “big killer”.

febbraio 2021 - Viene chiamato “big killer” per la sua aggressività ed anche “il killer silenzioso” in quanto non presenta sintomi specifici e purtroppo quando viene scoperta la malattia è spesso ad uno stadio molto avanzato. Il cancro al pancreas rappresenta una delle sfide più importanti degli ultimi anni.
Un team di ricercatori del CeRMS della Città della Salute di Torino e dell’Università di Torino ha compiuto uno studio che apre la strada allo sviluppo di nuove terapie.
Grazie ai risultati ottenuti l’obiettivo di eseguire un trattamento mirato contro il tumore del pancreas diventa sempre più perseguibile.
Il team ha identificato un meccanismo che consente ai linfociti killer antitumore di introdursi all'interno del tessuto tumorale per debellarlo.
Lo studio si è focalizzato sul ruolo dell'interleuchina-17A (IL17A), un messaggero della comunicazione tra le cellule del sistema immunitario e tra quelle circostanti, e nello specifico sul suo effetto sul "microambiente tumorale" e sui fibroblasti tumorali, cellule particolarmente abbondanti nel tumore al pancreas che operano nella creazione della cosiddetta "matrice": un intreccio di fibre che ostacola l'ingresso dei linfociti killer antitumore e la diffusione dei farmaci utilizzati in terapia.
Inattivando l'interleuchina 17A si è scoperto possibile modificare questo microambiente e di conseguenza il comportamento dei fibroblasti: bloccata l'interleuchina-17A i fibroblasti frenano l'invasione delle cellule tumorali producendo fattori coinvolti nel rimodellamento della matrice extracellulare.

Copyright - Biotecnologia.it