BIOTECNOLOGIA.it

: il punto di riferimento della Biotecnologia Italiana.



Uno sguardo ai risultati

Addio agli antistaminici

ottobre 2006 - Forse a breve saranno in commercio produtti sostitutivi - Tutte le persone che soffrono di allergie possono incrociare le dita sperando di poter presto dire addio non solo a tutti quei fastidiosi disturbi ma soprattutto agli effetti collaterali provocati dall’assunzione di antistaminici.
Viene dall’Università di Manchester (UK) la notizia che un gruppo di ricercatori ha messo a punto una serie di Adis (Allergen delivery inhibitors) in grado di contenere ed attenuare gli effetti dell’istamina.
In seguito ad una serie di adeguamenti si è fatto in modo che questi allergeni non venissero più identificati dal cervello come offensivi. Tutta la ricerca è nata dallo studio degli acari e delle polveri, che nella maggioranza dei casi pur risultando in definitiva effettivamente innocui vengono codificati dall’organismo come nocivi e pericolosi.
Si è verificato in laboratorio che se si modifica la loro identificazione con un adeguato principio attivo, l’organismo risponde al loro passaggio in maniera meno difensiva e più lenta. A breve quindi, lo sviluppo della ricerca in questa direzione potrà portare all’immissione sul mercato di categorie particolari di Adis in grado di sostituire gli attuali farmaci a base di antistaminici, annullandone quindi gli effetti collaterali sull’organismo stesso.

Copyright - Biotecnologia.it